venerdì 30 giugno 2017

Non sei sordo! Tutto spiegato in un semplice manuale da 3 Audioprotesisti

Buzzoole
Ho avuto una spiacevole esperienza con mia zia, negli anni passati. Si è notevolmente abbassato il suo udito e approfittando della... "offerta" di un non meglio qualificato tecnico che si è recato a casa sua, ha ricevuto un apparecchio acustico che in pratica non utilizza mai, perché non è affatto adatto alle sue esigenze e soprattutto non ha risolto i suoi problemi. E l'offerta non era neppure tale, visto che il costo si è aggirato sui duemila euro.

Se zia avesse potuto leggere il manuale "Non sei sordo!" in cui tre audioprotesisti, Matteo Pontoni, Luigi Gallone e Francesco Pontoni, spiegano come recuperare fino al 90% dell'udito grazie al GIUSTO apparecchio acustico (e, fondamentale, non essere vittima di truffe), sono sicura che oggi avrebbe risolto il suo problema e non avrebbe difficoltà ogni volta che risponde al telefono, a capire cosa dica il suo interlocutore.

Vi ho incuriosito? Sul SITO avrete la possibilità di leggere un'estratto del libro.


Il libro è strutturato in 12 capitoli inclusa l'introduzione e la conclusione e ciascun capitolo tratta i dubbi e le domande più diffuse che vengono poste dai pazienti. E' un libro nato per aiutare tutti a sentire meglio con soluzioni tecnologiche, da persone che sono interessate ai risultati perché è quello che chiedono i pazienti.

Dubbi che si ripetono spesso e che vengono posti nelle mail o nei commenti sui social e che nel libro vengono sfatati (la sordità non è una malattia invalidante e non colpisce solo le persone anziane!!).

Sapete qual è la prima domanda che tutte le persone con problemi di udito si fanno... dandosi tra l'altro una risposta non adeguata? "Ok, sento meno... ma posso andare avanti così. "

Capire ed ammettere che c'è stato un calo dell'udito, è il primo passo. Capire poi quando questo calo arriva a compromettere la nostra vita sociale ed è quindi giunto il momento per porvi un rimedio, è il secondo passo, fondamentale.

Si passa quindi al capitolo successivo, in cui vengono affrontati i test indispensabili per valutare l'udito e soprattutto, come questi esami devono essere letti.

Successivamente, viene spiegato quale è l'apparecchio acustico più adatto alle singole esigenze, quale azienda è la migliore per il singolo caso e, soprattutto, viene spiegato come è fatto un apparecchio acustico, tutte le innovazioni della moderna tecnologia lo rendono infatti molto difforme da come ce lo immaginiamo!

Fondamentale poi, nei capitoli successivi, ciò che deve seguire all'utilizzo dell'apparecchio, ossia la riabilitazione. Nel libro si parla anche degli acufeni, di cosa fare quando l'apparecchio non dovesse funzionare a dovere e delle agevolazioni fiscali a cui si ha diritto.

Nessun commento:

Posta un commento